Comunicato stampa

L’incontro dei vertici della FNOMCeO con le OO.SS. dei medici e odontoiatri ha sottolineato l’importanza dell’unità della categoria. I sindacati che si riconoscono in Alleanza per la Professione Medica condividono questo obiettivo e ritengono che i medici debbano rivendicare insieme ai cittadini che l’erogazione dei LEA avvenga integralmente in tutte le Regioni e con un adeguato livello di qualità e sicurezza delle cure.

Un numero adeguato di medici e odontoiatri, una formazione mirata alle specifiche attività e soprattutto una politica di sintesi nazionale di interessi assistenziali che coinvolga la responsabilità delle Regioni, appaiono le condizioni primarie per garantire la “doverosa erogazione” del diritto incomprimibile alla salute come previsto dalla vigente Costituzione a tutela dei cittadini.

Roma 1 febbraio 2017


ANDI

anpo

CIMO

CIMOP

FESMED

FIMMG

fimp

Sumai